icona_youtubefacebook
Da leggere

 

Questa sezione è pensata per le classi della Scuola primaria e secondaria di 1° grado e contiene alcune proposte bibliografiche sulla questione della parità tra donne ed uomini.

 

Oltre alle proposte specifiche indicate qui di seguito, l'invito è a leggere in un'ottica di genere la letteratura e ogni altro materiale audio/video dedicato all'infanzia e all'adolescenza (cartoni animati, fumetti, film, pubblicità, canzoni, ecc.).

 

Manuela Salvi, Francesca Cavallari, Nei panni di Zaff, Fatatrac, Firenze, 2005.

(da 4 anni)

 Zaff vuole fare la principessa, anche se è un maschio. Tutti ridono: Zaff può fare il re, il meccanico o il carabiniere, ma la principessa proprio no. In suo aiuto arriva una tipetta con la corona in testa: la Principessa sul Pisello, che si è stufata del suo ruolo e vuole fare il portiere di calcio. Scambiandosi i vestiti, scoprono che il segreto per vivere felici è essere ciò che ci si sente. Un libro per imparare a superare i pregiudizi con ironia.

Vittoria Facchini, I maschi non mi piacciono perché..., Fatratac, 1998.

Vittoria Facchini, Le femmine non mi piacciono perché..., Fatatrac, 1998.

(dai 5 anni)

 Attraverso illustrazioni e fumetti, l'autrice si identifica con i bambini dell'età in cui i “maschi stanno con i maschi e le femmine con le femmine”. Le bambine e i bambini si osservano a vicenda con un misto di avversione e divertita curiosità, prima tappa fondamentale per un sano scontro-incontro tra i due sessi.

Shirin Yim Bridges, Il sogno di Rossociliegia, Motta Junior (I cuccioli), 2005.

(dai 5 anni)

Una bambina cinese di un po' di tempo fa, che amava così tanto il rosso da essere chiamata Rossociliegia, riesce a coronare il suo sogno di continuare gli studi, cosa che allora veniva consentita solo ai maschi.

Bruno Tognolini, Fantolino e Buliombò, Maschi e Femmine, La Melevisione, 2009.

(dai 5 anni).

In questo episodio di Fantolino e Buliombò, le femmine decidono di mascherarsi per sfidare i loro amici maschi nel “Torneo di Forza e Destrezza”. Molto bella la filastrocca finale “Maschiofemmina”. Leggi il copione o guarda la puntata.

Beatrice Masini, Belle, astute e coraggiose, (collanaEdizioni EL, 2010).

(da 6 anni)

Prendendo in prestito il titolo del libro di Beerli Véroninque della stessa casa editrice, questa collana ne riprende lo spirito: dieci libri che raccontano storie di bambine che affrontano la vita con dinamismo, volontà e buonumore.

Beerli Véronique, Belle, astute e coraggiose – Otto Storie di eroine, Edizioni EL (Collana Il Tesoro), 2001).

(da 8 anni)

Rielaborate quasi tutte da racconti popolari, otto storie di cui sono protagoniste altrettante donne ardite e intelligenti.

Anna Sarfatti,  Quante tante donne, Le pari opportunità spiegate ai bambini, Mondadori, 2008.

(da 7 anni)

Un libro dedicato soprattutto alle bambine che, attraverso poesia e illustrazione, spiega il concetto di pari opportunità. Cosa farò da grande? La sindaca, la fotografa di ragnatele o l'accompagnatrice di sirene? E' un interessante spunto di riflessione anche per i bambini, perché possano pensare al loro futuro con libertà e immaginazione. me la funambola, la

Bianca Pitzorno, Extraterrestre alla pari, Einaudi Ragazzi, 2003 (ed. originale 1979).

(da 9 anni).

Il libro narra le avventure di Mo, giovane extraterrestre proveniente dalla stella Deneb, che si trasferisce per un periodo sulla Terra e ne impara la cultura e le usanze. La famiglia adottiva terrestre, alla notizia che non si sa se Mo sia maschio o femmina, rimangono esitanti e confusi: come comportarsi con lui/lei? Mo, per cercare di compiacerli, interpreta a turno l'uno e l'altro ruolo, aiutandoci a svelare pregiudizi, stereotipi e abitudini presenti nell'educazione dei giovani.
Età di lettura: dai 10 anni.

Fiorella Imprenti, Fare l'Italia che avventura!, Biblion, 2011

(10-15 anni)

Il libro presenta le biografie di 20 donne e 20 uomini vissuti tra il periodo risorgimentale e i giorni nostri: personalità che con il loro impegno hanno contribuito a dare vita e a far progredire le istituzioni del nostro paese, ideandole, dirigendole o lottando per esse. Le biografie vogliono rappresentare un ampio specchio ideale, sostenendo il messaggio che differenti idee politiche, se professate con onestà, senso di responsabilità e avendo come fine il bene comune, sono la base per una sana democrazia. L’attenzione all’ottica di genere è una scelta editoriale innovativa, che caratterizza in ogni sua parte il progetto.

Deborah Ellis, Sotto il burqa, Fabbri, 2002.

Parvana, una ragazzina afghana di undici anni, vede arrestare e sparire in carcere il proprio padre. In una Kabul in cui vigono le pesanti restrizioni imposte dai talebani a tutti i cittadini e alle donne in particolare, Parvana comincia la sua piccola sfida al regime. Si traveste da maschio per poter uscire di casa e lavorare, per sé stessa, la sua famiglia, per cambiare le cose. La sua vita è immaginata ma basata su racconti di vite vere.

Rita Levi Montalcini, Eva era africana, Gallucci, 2009.

(da 11 anni)

La storia dell'origine della specie umana raccontata con semplicità e chiarezza dal Premio Nobel, si unisce alla storia del presente delle donne che nei paesi africani lavorano per dare dignità, voce e diritti all'altra metà del cielo.

Carina Louart, Ragazze e ragazzi, la parità a piccoli passi, Motta Junior, Milano, 2008.

(da 12 anni)

Nel mondo, la condizione dei ragazzi e delle ragazze non è affatto paritaria. L’educazione, le tradizioni e le leggi privilegiano gli uomini. Da tempo diverse voci si sono levate per combattere le ingiustizie e rivendicare per le donne gli stessi diritti degli uomini in Italia e altrove. Da questa battaglia è nata l’idea di parità che ha già fatto molti progressi. Ma molto resta ancora da fare.

 

Per una bibliografia approfondita guarda anche:


Che genere di storie?, Percorso bibliografico su educazione di genere e pari opportunità (letteratura per ragazzi dai 5 ai 17 anni) a cura di Lucia Tringali (Librotondo, Genova).

Narrativa a tematica di genere per l'infanzia e l'adolescenza, a cura di Ufficio Studi locali del Settore Sistema Bibliotecario Urbano e Settore Pari Opportunità e Politiche di Genere Provincia di Torino, 2007. (letteratura per ragazzi dai 4 ai 17 anni).